Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

albino chi?

Mi presento, son l’orset… no.

Eccomi, invece.

albino (scritto rigorosamente con la minuscola- il suo nick e’ un aggettivo, non il suo vero nome!) e’ veneziano (di terraferma… precisiamo), 35 anni, ingegnere. Lavora per una multinazionale a Sydney, in Australia, e si occupa di consulenze nel settore ferroviario.

Nel 2005 il Nostro lascia l’Italia e si trasferisce in Australia, Paese che lascia a sua volta nel 2009 per il Giappone. Poi, nel 2011, di sopresa, decide di ritornare in Australia per finire cio’ che aveva in sospeso. In Italia ci torna mediamente una volta l’anno, in vacanza. Ha viaggiato molto per lavoro, ma soprattutto per cazzeggio.
L’Autore di questo blog parla indifferentemente l’italiano, il dialetto veneto e l’inglese. Ultimamente sembra se la cavi abbastanza bene anche con il giapponese, ma non ditelo in giro.

16 risposte a “albino chi?

  1. Gregorio sabato 5 dicembre 2009 alle 9:42 am

    Ciao albino,
    mi chiamo Gregorio e a breve mi laureerò in ingegneria delle telecomunicazioni. Stavo cercando delle informazioni per emigrare in Australia verso gennaio o febbraio e mi sono imbattuto nei tuoi blog che mi hanno fatto fare anche qualche risata! :) Ho davvero necessità di andar via dall’Italia in quanto qui non ho nulla, a parte dei risparmi che mi sono messo da parte durante questi anni in cui ho studiato e fatto lavori di vario genere per mantenermi. Mi piacerebbe andare a lavorare in Australia e vorrei, se non ti disturbo molto, avere la possibilità di chiederti qualche consiglio su come fare per cercare lavoro da lì e come sia meglio muovermi. Ti ringrazio anticipatamente in ogni caso e ti lascio di seguito i miei contatti qualora avessi tempo e disponibilità per fare una chiacchierata con me.
    Buona giornata e complimenti per il tuo modo blog!

    contatti:

    email: gregorio.chindamo@libero.it
    msn: marjet@libero.it
    yahoo messenger: chindamogregorio@yahoo.it
    skype: gregorio.chindamo

  2. Ana Beatriz giovedì 18 novembre 2010 alle 7:22 am

    Ma a te piacciono solo le giappine?? Nessun interesse per ogni altra etnia?

    Nel caso ti ravvedessi, sappi che qualche italo-argentina-polacca è estremamente affascinata dai tuoi racconti.

  3. arisio mercoledì 12 gennaio 2011 alle 5:35 pm

    Mica facile da trovare via libreria……..se e quando arriva……

    A.

  4. Francesca giovedì 20 gennaio 2011 alle 6:28 pm

    Ciao albino,
    Ti scrivo perché ho provato a ordinare il tuo libro su Amazon.it, ma dopo più di un mese di attesa l’ordine è stato cancellato perché, dicono loro, non sono in grado di garantirmi una consegna in tempi brevi.
    Sai dirmi in che altro modo potrei acquistare il tuo libro?

    Grazie mille
    buona giornata!!!
    Francesca

  5. ivabellini domenica 21 agosto 2011 alle 8:42 pm

    Ho trovato questa giappina D.O.C, anzi, lei ha trovato me su Google+
    https://plus.google.com/u/0/109179127445630396635/posts

    ha tante foto, prova a vedere se ti gusta questa giappina tatuata

  6. P@olo venerdì 2 settembre 2011 alle 12:01 am

    Incredibile la somiglianza.
    Il mio stile e’ più’ metafisico…ma ci sto quasi dentro come te.

    Generalmente avevo 4 e mezzo fisso in italiano scritto.
    Cio’ non toglie….

    Se sei a Sydney magari ci si becca. Dovremmo avere un amico in comune.

  7. Pingback:Alla ricerca degli italiani a Brisbane | nastenka

  8. Riccardo lunedì 2 aprile 2012 alle 2:09 am

    Un figlio di Gardigiano?

  9. jacopo venerdì 13 luglio 2012 alle 7:26 am

    ciao albino..
    sono jacopo 22 anni diplomato come tecnico elettrico e da 3 anni svolgo il mestiere di elettricista.
    l italia mi sta annoiando e piacerebbe anche a me camibiare vita e paese..inizio ora a cercare notizie ed info sull australia e devo dire fa molta gola sia dal punto di vista lavorativo sia come luogo geografico.
    la mia idea è appunto quella di andare in qualche località in australia cercare un lavoretto qualunque per incominciare la mia avventura, imparare un po di inglese e pian piano costruirmi un futuro..
    ti sarei molto grato se potresti darmi qualche delucidazione su dubbi e domande su come sia meglio muovere i primi passi verso quel continente..
    ti lascio la mia mail jacopo.disanto@libero.it
    spero potrai dedicarmi un po di tempo
    grazie in anticipo di tutto, aspetto tue notizie
    jacopo

  10. Pingback:Lo shopping natalizio: pubblicità e vita reale. « La deriva dei continenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 377 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: