Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Cinque vantaggi dell’essere donna

Primo vantaggio dell’essere donna: Di solito ti rendi conto che lui non era interessato a te dopo averci trombato. Il dolore dell’essere respinti e’ uguale, ma almeno hai avuto una piccola parentesi di felicita’.

Secondo vantaggio dell’essere donna: Dopo che ci hai trombato e lui e’ scomparso, almeno puoi prendertela con qualcuno (lui). Se sei maschio invece, perdi anni a fantasticare su una che non te la da. E alla fine puoi incolpare solo te stesso.

Terzo vantaggio dell’essere donna: il dolore dell’essere stata respinta potrebbe virtualmente durarti fino alla prossima uscita con le amiche, dove troverai altri maschi che ti gireranno intorno e (se vorrai) avrai la possibilita’ di voltar pagina. Il tuo omologo maschile (altrimenti detto Servo della Gleba) di solito esce con gli amici e passa la serata a desiderare di essere in un altro posto, con un’altra persona. E non combina un cazzo.

Quarto vantaggio dell’essere donna: quando un maschio non risponde ad un tuo messaggio sai per certo che non gli piaci. Se non lo capisci, e’ solo colpa tua. Quando una donna non risponde ad un uomo, vallo a sapere il motivo…

Quinto vantaggio dell’essere donna: ti innamori con molta piu’ facilita’, e quando non ti innamori lo simuli con la stessa facilita’ con cui simuli un orgasmo. Questo perche’ l’innamoramento per te non e’ il motore del rapporto di coppia. Quel posto e’ riservato all’avere un figlio, fine ultimo della tua esistenza dalla Barbie in poi.

Si vede tanto che ho il dente avvelenato?

Annunci

8 risposte a “Cinque vantaggi dell’essere donna

  1. Ory venerdì 21 agosto 2009 alle 5:50 pm

    Non è per nulla facile simulare un orgasmo!
    Agitati, ansima, emetti gridolini con una certa frequenza (eventualmente strabuzza gli occhi, graffialo sulla schiena, mordi le lenzuola)…..è una faticaccia e pure controproducente: così voi maschietti non imparerete mai.
    Si simula l’orgasmo solo se devi andare a spegnere la moka sul fornello…
    P.S.: visto il post suggerisco: smetti di farti le donne e/o fatti donna.

  2. TaLon venerdì 21 agosto 2009 alle 7:20 pm

    si vede perfettamente il dente avvelenato, e oggi le donne sagge non simulano più… gli uomini si galvanizzano, soprattutto nei rapporti occasionali, e tu hai sulla coscenza altre donne infelici!

  3. Matteo venerdì 21 agosto 2009 alle 10:27 pm

    Diciamo che si nota LEGGERMENTE…
    Oppure magari hai il tuo ciclo mensile Albi… Vedi tu…! ^_^

  4. Shinobu lunedì 24 agosto 2009 alle 1:00 am

    Si nota, si nota… 😉

  5. albino lunedì 24 agosto 2009 alle 7:48 am

    Maledette femmine, vi odio tutte >__<

    XD

  6. tufanomichele domenica 25 ottobre 2009 alle 1:45 pm

    Si…Ok….ma noi pisciamo in piedi! 😆

  7. Italica_fimmena lunedì 9 agosto 2010 alle 7:37 am

    parli da uomo ferito e ok, ma ci sono donne che detestano i bambini, e altre che non li detestano ma non ne vogliono.
    Ma tante eh?
    Di ogni età. Non solo: nel mio piccolo noto sempre più uomini con l’ansia biologica del figlio bastone della vecchiaia / propagazione del dna / qualunque sia la spiegazione figa di oggigiorno per l’inspiegabile istinto all’indiscriminata riproduzione.

  8. Italica_fimmena lunedì 9 agosto 2010 alle 7:44 am

    ah volevo anche ricordare che chi odia cani e bambini non può essere una cattiva persona.
    Io amo i cani e infatti sono una persona orrenda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: