Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Vite stereotipate

E la cosa da ridere è che la gente qui è sempre convinta che chi vive all’estero sia un privilegiato. Che si diverte, gira, non ha preoccupazioni, prende un casino di soldi e lavora quel tanto che basta in attesa di fantomatici superweekend.

Contenti loro.

Annunci

4 risposte a “Vite stereotipate

  1. Akanishi au Québec mercoledì 21 ottobre 2009 alle 8:23 pm

    ma statti zitto va’, serio per una volta, che non fai che rimarcare che a brisbane si surfa a qualunque mese dell’anno, e gli stipendi a sedici zeri, e sei stato 7 mesi in congedo dal lavoro a fare il gaijin.

    E dulcis in fundo, vai ad abitare in casa di una giappina.

    cosa vuoi di più dalla vita? iprite!!

  2. kiruccia giovedì 22 ottobre 2009 alle 12:30 am

    E in effetti… 😀

  3. albino giovedì 22 ottobre 2009 alle 9:10 am

    LOL!
    Però la gente non conta mai la solitudine, caro Aka… e tu ne sai qualcosa!
    Non è sempre rose e fiori, anzi! Ovvio che poi uno scrive quando fa cose stravaganti o interessanti, ma da qui a dire che vivi un endless party ce ne passa…
    Vivere all’estero vuol dire anche tanta solitudine, chiunque tu sia.

  4. Akanishi au Québec venerdì 23 ottobre 2009 alle 3:40 pm

    ma la mia era la Solitudine del Profeta. la tua qual è?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: