Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

albino cucina

Vi sara’ capitato (I mean, per quelli di voi che non appartengono alla categoria dei bamboccioni e che quindi vivono fuori dalla casa di mamma’) di avere il frigo quasi vuoto ma di non aver voglia di uscire a far spese, no?

E vi sara’ capitato – sempre in via ipotetica – di aprire google e scrivere “banane fusilli ricetta”, o “patate carote acciughe ricetta”, no?

Beh, a me e’ capitato ieri. Avevo tortellini, parmigiano, asparagi e quattro altre cazzate. Zero voglia di uscire, col freddo che fa. Poi in Giappone, non sai mai se sia una di quelle domeniche in cui il dottor Zero si mette in testa di conquistare il Giappone. Capita, da queste parti.

Tagliamo corto. Ieri le mie parole chiave erano “asparagi tortellini ricetta”. Risultato: altamente insoddisfacente. Ho trovato due ricette: la prima mi chiedeva di friggere gli asparagi nel burro (e chiunque abbia mai cucinato sa bene che friggere nel burro qualcosa per piu’ di 2 o 3 minuti significa far diventare il burro scuro e rovinare tutto, mentre gli asparagi cucinati per poco tempo non sempre sono all’altezza). La seconda ricetta mi imponeva di fare la besciamella (ok) e di passare gli asparagi bolliti nel frullatore con la panna (che non avevo), di passare il tutto in forno e fare un gratin… insomma, pesantissimo e decisamente laborioso – facevo prima a scendere in supermercato (50 metri di strada) e comprarmi altri ingredienti.

Allora, che ho fatto? Beh, semplice: ho inventato. Ecco la ricetta.

Ingredienti (2 persone):

200 gr. di tortellini
10 asparagi verdi. FRESCHI.
Parmigiano grattuggiato q.b.
Burro q.b.

Innanzitutto una parola sugli asparagi: devono essere verdi, di quelli medio-piccoli e freschi. Non vogliamo asparagi duri o sfilacciosi.

1) Togliete le punte agli asparagi = tagliate 2.5 o 3 cm di punta. Affettate 5 dei 10  asparagi a pezzettini, tipo lunghi 1 cm.

2) Bollite per qualche minuto i 5 asparagi tagliati e le 10 punte. Basta pochissima acqua, li vogliamo solo scottare per 2 o 3 minuti.

3) Mettete a parte le punte bollite.

4) Prendete i 5 asparagi bolliti e frullateli o passateli al minipimer con un po’ della loro acqua di cottura e un po’ di parmigiano. Ottenete una crema.

5) Col pelapatate togliete la pelle ai 5 asparagi (crudi) rimasti.

6) Sciogliete il burro a fuoco basso con sale, pepe e se volete un po’ di noce moscata. Mentre si scioglie il burro prendete i 5 asparagi cui avete tolto la pelle e pelateli a striscioline (sempre col pelapatate) sopra la padella. Ottenete una salsa di burro e striscioline di asparago.

7) Nel frattempo avrete messo su l’acqua e buttato i tortellini, ma che ve lo dico a fare.

8) Mescolate la crema di asparagi alla menata di asparagi che vi ho spiegato al punto 6, (e non dimenticatevi le punte che avevate messo da parte!) dopodiche’ scolate el tortelin’ e mescolatelo alla salsa.

9) Impiattate, aggiungete abbondante parmiggggiano e sorseggiate con del buon Soave dei colli trevigiani.

Gente, vi assicuro. Uno dei migliori piatti abbia mai fatto. Purtroppo non ho una foto, ma fidatevi insomma.

Lo consiglio soprattutto a quelli che si trovano all’estero e vogliono smutandare una donna senza bisogno neanche di provarci. Appena finisce di pucciare il pane nel sugo del tortellino vi chiedera’ di pucciare a voi.

Annunci

2 risposte a “albino cucina

  1. Akanishi au Québec lunedì 18 gennaio 2010 alle 5:46 pm

    lol.

    questa settimana provo la ricetta del dio degli asparagi e giuro che se il dottor Zero non mi consegna il mondo e la tipa non si comporta conformemente agli auspici, ti sputtano coram populo.

  2. giada lunedì 18 gennaio 2010 alle 11:49 pm

    ^___^pare proprio bon!!!!Lo proverò e ti faccio sapere! Sankyu!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: