Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

A Tokyo

A Tokyo non esistono negozi che vendano piante. Tipo che se vuoi seminarti un ficus da appartamento ok, per quello c’e’ il fiorista ma se coltivare del basilico in un vaso in terrazzo devi andare fino a Kawasaki, ovvero farti un’ora di treno. La gente non cucina, figurarsi se coltiva. A parte le famiglie, che hanno la macchina e vanno nei centri commerciali fuori citta’ la domenica.

A Tokyo tutto e’ una catena, e se e’ una catena e’ sinonimo di qualita’. Tipo se vuoi tagliarti i capelli hai la possibilita’ di scegliere tra un negozio in franchising di una catena, oppure il negozio indipendente che di solito e’ piccolo e vecchio, e ci lavora un vecchio povero che sopravvive a stento ma che affronta la miseria con dignita’. Il negozio della catena invece e’ grande, accogliente, pieno di ragazze che girano indaffarate, ti prendono la giacca, ti offrono il te’ mentre aspetti, eccetera.

A Tokyo ci sono negozi che fanno il gelato ai gusti piu’ impensabili – gorgonzola, pomodoro, zucca, rucola, sedano. Naturalmente anche questi fanno parte di una catena (clicca la foto per ingrandire).

A Tokyo quest’anno c’e’ stata la crisi (ecco una foto della crisi qui a lato). Una percentuale assurda di quasi-neolaureati (tipo il 30%, una cosa del genere) non e’ riuscita a trovare lavoro nei colloqui pre-laurea, per cui ha deciso di restare un altro anno all’universita’ e riprovare l’anno prossimo. Perche’ in Giappone se non diventi un salaryman appena prima di uscire dall’uni poi non ti vuole piu’ nessuno.
E no lavoro vuol dire no carriera, no anzianita’, no capufficio a 40 anni, no biglietto da visita da mostrare alle tipe per far vedere loro che sei un buon partito, no matrimonio, no figli, no morosetta di straforo quando diventi capo e superi i 10 milioni di yen l’anno.
Vedrete l’anno prossimo che ondata di suicidi.

Annunci

2 risposte a “A Tokyo

  1. Akanishi au Québec martedì 23 marzo 2010 alle 7:02 pm

    e tu da bravo italiano ridi sotto i baffi perché per te fare il salarimen è solo un hobby 😛

  2. ELISA giovedì 6 maggio 2010 alle 2:50 pm

    si di sta cosa ne avevo sentito parlare (del fatto che se non trovi lavoro prima di etc etc), e la trovo mostruosa…si beh tu sinceramente nella posizione in cui sei puoi mangiar loro i risi in testa…certo che pero’ han di quelle fisime…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: