Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Talking about trains

Cari lettori, vi presento un – audite
audite – TRENO IN RITARDO. sì! In Giappone!

La cosa buffa è che qui non hanno la casella per segnalare il ritardo, per cui l’unico modo per capirlo è fare la differenza tra il tempo dell’orologio e l’ orario del treno.

Che volete farci, qui il ritardo non è previsto.

Annunci

3 risposte a “Talking about trains

  1. Tonari giovedì 2 settembre 2010 alle 7:43 am

    Albì ma certo che a Tokyo siete proprio indietro eh, qua da noi, e parlo tra i bingo bongo terroni del Kansai, ci sta bello bello l’orario del treno e a fianco “遅れ約XX分”, “XX minutes behind”.

    http://blogs.yahoo.co.jp/yoshi223_kosei/2948485.html

  2. SirDiC giovedì 2 settembre 2010 alle 9:46 am

    Certo che lo segnalano! Lo dicono a voce, poi l’avviso scorre nei cartelloni. Ma non li producete voi quei cartelli? Oppure mi sbaglio ed e’ il vostro concorrente…come si chiamava?…Kopula….no, Koito!

    • albino giovedì 2 settembre 2010 alle 2:01 pm

      Lo so benissimo che lo segnalano, visto che come dici giustamente quei cartelloni li fa la mia azienda… Intendevo dire che non c’è lo spazio fisso col ritardo come in Italia. Cmq ieri sera non l’hanno segnalato (vabbè che era tipo il penultimo treno…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: