Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Margherita e acqua in bagno

Siccome oggi ho un casino di lavoro da fare e non ho tempo da perdere a scrivere un post, la puntata di oggi andra’ in onda in forma ridottissima. In pratica, non scrivo una sega.

Anzi no, una cosa. Aka: ho letto i tuoi commenti al post del NY Times, solo non ho tempo per rispondere. Credo comunque che la situazione tra Tokyo e Osaka sia totalmente diversa, Tokyo a modo suo la crisi non l’ha neanche vista, mentre sono le realta’ piu’ piccole (e fragili) quelle che se la sono presa sui denti. Se il nostro inno canta “schiava di Roma”, qua in Giappone sono sul serio “schiavi di Tokyo”. Nel senso che se togli la capitale sto paese e’ come tagliare la testa a un animale. Da noi invece se togli Roma e’ come tagliare un ramo a una pianta: Roma chi?

Ultima cosa: non la Lambo, ma la piscina. E ovvio che tu mettevi via: finche’ andavi in pizzeria e ordinavi acqua di rubinetto! Cioe’, rendiamoci conto, piu’ manina di un genovese di madre scozzese e padre ebreo. Ma e’ vero che da Tonino quando ti dicevano “no, l’acqua solo in bottiglia” non ordinavi nulla e andavi a bere a canna dal rubinetto in bagno? 🙂

Annunci

6 risposte a “Margherita e acqua in bagno

  1. kamamuri mercoledì 20 ottobre 2010 alle 6:48 pm

    Scusa, giuro che non ci godo a fare la lezione ogni volta e forse la tua era una meta-citazione che non ho capito ma devo puntualizzare. Il nostro beneamato inno non dice “schiavi di Roma” ma “schiavA di Roma” intendendo la vittoria. Come dire che l’italia è nata per vincere. Tutto questo non per sottolineare un tuo errore ma perchè è con questi giochetti che certa gente costruisce consensi e svia l’attenzione dai problemi veri.

    • albino mercoledì 20 ottobre 2010 alle 6:56 pm

      No hai ragione, errore mio… Il mio cmq era solo un pretesto per dire che il giappone è tokyocentrico. Ma hai ragione, è la vittoria, non avevo mai notato! Grazie x l’illuminazione! 🙂

      • Akanishi au Québec mercoledì 20 ottobre 2010 alle 10:32 pm

        esatto, quoto Camamuri. L’inno dice:

        “dov’è la Vittoria? / le porga la chioma
        ché schiava di Roma / Iddio la creò”

        schiava di Roma è la Vittoria, invitata a porgere la chioma all’Italia, cioè a inchinarsi.

        e come l’altro errore anche più grave è “stringiamoci a corte” al posto del meno intuitivo ma corretto “stringiamci a coorte”

  2. Akanishi au Québec mercoledì 20 ottobre 2010 alle 10:39 pm

    Comunquemente, visto che mi hai tirato in ballo, sì ho fama di esser spinaza, ma tengo a precisare che la battaglia contro l’acqua minerale è una questione ecologica.

    In Giappone, l’ho già detto ma lo ripeto, c’erano distributori automatici che ti vendevano 125 cc di acqua di oasi degli Emirati Arabi (sì esatto, imbottigliata negli Emirati Arabi, hai presente il deserto, e i cammelli)

    C’era una mia amica giappo che campava lavorando in un importatore di acque minerali dall’europa.

    + roba che grida vendetta al cielo. E la tua piscina anche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: