Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

On my way

Scrivo dalla Lounge ANA dell’aeroporto di Narita, in Giappone, pronto per partire per nuove ed entusiasmanti avventure in India. Ho le pasticche contro la diarrea sempre con me, quindi se non mangio e n0n bevo niente per 12 giorni dovrei essere quasi sulla strada buona per sperare di sopravvivere. Forse.

Nota a me stesso: la prossima settimana devo fare un post sulla conformazione del cervello femminile e su come il remapping delle sinapsi influisca sul comportamento della gente molto piu’ di, per dire, una mestruazione.

Un altro post che vorrei fare riguarda la mia situazione nei confronti dell’universo femminile, ma non lo posso fare neppure dietro protezione di password perche’ scripta manent, come si dice, e non si puo’.

Un altro post che vorrei fare riguarda la mia situazione lavorativa, ma vedi sopra.

Quindi in sostanza dovrete accontentarvi del post sul cervello femminile, piu’ magari uno sul come cazzo sia possibile che i finiani contemporaneamente approvino il lodo Alfano e dicano “mai piu’ leggi ad personam”, e poi altri vari ed eventuali su India, giappine, Giappone, banane, lampone, chi c’era, stasera.

Chiudo qui, prima che mi ci mandi da solo.

Annunci

8 risposte a “On my way

  1. elisa lunedì 25 ottobre 2010 alle 2:12 am

    secondo me sei al secondo stadio dello sclero solo perchè stai partendo per l’india…se vuoi un consiglio, lascia stare il cervello femminile, è talmente complesso che nemmeno una donna lo conosce…il lodo alfano oramai è mistero, pernsa che berlusconi ha detto che lui non l’ha mai pensata…ma perchè i nostri politici non vanno a zelig? secondo me avrebbero piu’ successo…intanto buon viaggio e cerca di non diaerrare massa senno’ ti prosciughi!

    • albino martedì 26 ottobre 2010 alle 2:38 am

      va in mona, le indiane qui sono tutte grasse e basse e coi capelli unti! E con quel vestito tradizionale della minchia che e’ la cosa meno sexy dell’universo intero. Mi chiedo come facciano ad essere un miliardo, queste donne sono intrombabili!

      • Akanishi au Québec martedì 26 ottobre 2010 alle 8:59 am

        io ne conosco una che è intrombabile solo in quanto porta le Crocs (che sono molto meno sexy del sari, ammettilo).

        • elisa mercoledì 27 ottobre 2010 alle 4:57 am

          ho capito io che a te non piacciono, ma sinceramente anche in italia quante ce ne sono di intrombabili? qui esiste anche la donna baffuta!!!hahahaahah!!!

        • albino mercoledì 27 ottobre 2010 alle 11:12 am

          E’ pieno di giappine in crocs. Ma con gli shorts e la gamba secca, diciamo che non ci si fa neanche caso.

          Eli, non hai capito. In Italia (come ovunque, anche in Giappone) CI SONO delle donne intrombabili, una netta minoranza. In India le donne SONO intrombabili, a parte una netta minoranza…

          • elisa mercoledì 27 ottobre 2010 alle 9:19 pm

            si si ho capito, ma ce ne sarà qualcuna che è figa…in effetti ho scritto di fretta e non si capiva, cioè qui ci sono le intrombabili che sono un 10% (ad esempio) mentre li il 10% è cio’ che rimane di trombabile…visto che sei li concentrati sul 10%…poi tanto tra qualche giorno ritorni nel mondo delle giappine!!!

  2. Stila lunedì 25 ottobre 2010 alle 8:24 pm

    Buon viaggio Albino, sopravvivi!!
    p.s. se fai un post sul cervello femminile, magari anche politically incorrect, sarò la prima lettrice 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: