Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

L’esame delle feci

Come molti di voi hanno brillantemente capito, la risposta esatta all’esame di ieri e’: istruzioni per l’esame delle feci.

Nella mia azienda ogni tanto arriva una segretaria con una busta contenente istruzioni e/o provette per qualche esame medico da fare. Tipo, domani e’ la terza volta che faccio i raggi al torace in meno di dodici mesi… per non parlare di esami delle urine, vista, udito, eccetera. Due coglioni.

Io non so se succeda anche agli altri lettori che vivono in Giappone, o se sia solo un’esagerazione della mia azienda. Raccontateci la vostra esperienza please.

Comunque sia, il premio in palio e’ il left-over dell’esame, quelli che per primi avevano capito il quiz di ieri possono venire a prenderla qui a casa mia, ma fate presto senno’ si raffredda.

In aggiunta, vi facciamo dono di questo brillante pezzo del mitico Galeazzi di Nicola Savino. Definirlo leggendario e’ veramente poco.

(sotto: il foglio di carta da piazzare nel water per rendere possibile il prelievo)

Annunci

15 risposte a “L’esame delle feci

  1. SirDiC domenica 16 gennaio 2011 alle 12:57 pm

    ecco, mi ero chiesto proprio come avrebbe fatto un giapponese a effettuare il prelievo senza le istruzioni. Ora mi sono chiarito tutto.
    Comunque caso mio e delle persone che mi circondano la visita e’ annuale, a meno che durante quella visita non ti trovino qualcosa molto fuori posto e allora c’e’ il richiamo.

  2. albino domenica 16 gennaio 2011 alle 4:48 pm

    Io avevo ricevuto tutte A nella visita annuale, no problems… solo che da me ci sono visite extra! boh…

  3. Fabiusli domenica 16 gennaio 2011 alle 5:29 pm

    Il foglio con il bersaglio e l’omino che sembra dire “どうぞ!” (prego!) è eccezionale. 😀

  4. ivabellini domenica 16 gennaio 2011 alle 9:03 pm

    scusa ma 3 volte i raggi in un anno è demenziale se non sei malato! ci si può rifiutare??

  5. Portinaio domenica 16 gennaio 2011 alle 11:09 pm

    Mi raccomando facci sapere i risultati degli esami! 🙂

  6. kamamuri lunedì 17 gennaio 2011 alle 4:05 am

    Minchia… Se si tratta di raggi X devi assolutamente rifiutarti di farli. I raggi al torace andrebbero fatti non più di una volta l’anno a meno che non ci siano patologie in corso.

  7. kamamuri lunedì 17 gennaio 2011 alle 11:33 pm

    Mettiti una canottierina di piombo, allora. Ho un’immagine di padre pio al collo. Vedi tu

  8. elisa martedì 18 gennaio 2011 alle 1:33 am

    anche qui fanno gli esami, a sorpresa ovviamente, ma solo per vedere se bevi o se ti droghi…insomma non puoi nemmeno berti un bicchiere di vino per cena che se il giorno dopo ti presentano l’esame da fare ti inculano con la transaminasi…in effetti dovrebbe essere solo per chi ha determinate responsabilità, tipo guida di automezzi, muletto e robe varie, ma lo fanno anche a chi se ne sta seduto tutto il di…non capisco…ma ancor meno capisco il fatto che a te facciano i raggi x 3 volte in un anno…ma sono balordi forti eh…ma sai che fa no male di piu’? se vai avanti cosi tra 10 anni sei stecchito…ho capito che in giappone il rifiuto non esiste, ma mico devo rimetterci la vita perchè loro su questo sono goldoni…eh che cavolo…orsu’ albi…

    • ivabellini martedì 18 gennaio 2011 alle 3:49 am

      con la moderna radiologia i rischi sono ridotti al minimo, ma chi può dire se un esposizione ripetuta piu vole all anno potrà provocare danni tra 10 anni o anche solo influire negativamente sulla salute in modo indiretto?? e se qualcosa di negativo veramente succederà dopo 10 anni….chi sarà in grado di appurarlo? e quindi di curare e risarcire?

      • elisa martedì 18 gennaio 2011 alle 4:36 pm

        guarda te lo dico con sicurezza perchè mia cognata è infermiera e anche lei se li puo’ evitare li evita volentieri…mi diceva infatti che nonostante al giorno d’oggi ci siano apparecchiature moderne tecnologiche etc, i raggi x rimangono sempre tali…non hai schermature quando te li fai, e per quanto poco fanno male, solo che se li fai una volta all’anno il rischio è molto minimo, fatto piu’ spesso possono causare seri problemi. infatti mi diceva che una volta appena ti ricoveravano la prima cosa era quella di farti i raggi x per vedere se c’erano robe strane, ora non li fanno piu’ subito, proprio perchè si cerca di evitarli se possibile…

  9. Davide martedì 25 gennaio 2011 alle 9:52 am

    Qui in Cina bisogna fare il check-up una volta all’anno per avere il certificato della salute (健康证), con raggi X, prelievo del sangue, esame delle urine, ma quello delle feci non me l’hanno mai fatto fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: