Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Breaking news

Sembra sia giunto il momento di abbandonare la citta’. Anche per gli ultimi irriducibili, purtroppo. A Tokyo sembra essere finita la carta igienica. E i fazzoletti di carta.

Rimangono le washlet. Certamente. Certo che se viene a mancare la corrente siamo fottuti. Di sicuro non potremmo usare le foglie degli alberi, che nella Metropoli Tentacolare sono abbondanti come i politici onesti in Italia.

Le news di tutto il mondo riportano come proprio in questo momento ci siano 4 milioni di persone in fuga dalla citta’. A ben guardare, sono tutti di corsa e a gambe strette.

Guarda un po’, a prima vista non l’avevo mica notato.

Nota: io sono a meno un rotolo dall’abbandono della mia dimora.

Annunci

13 risposte a “Breaking news

  1. um domenica 20 marzo 2011 alle 7:36 pm

    Ma considerando che l’acqua a Tokyo è ormai fortemente radioattiva, non sara pericoloso usare questo aggeggio??

  2. deniz domenica 20 marzo 2011 alle 7:39 pm

    il prossimo titolo sarà:”Tokyo:washlet intasate, code chilometriche” 😀

  3. rob domenica 20 marzo 2011 alle 7:41 pm

    la vera notizia è questa se fosse vera :

    In una settimana il valore delle case a Tokyo è sceso del 30%, del 70% nella prefettura di Fukushima. A Osaka, Kyoto e Kobe è salito del 40%.

    Ora se anche nei prossimi giorni la citta’ venisse accolta da una bella nuve tossica stile film di mizayaki ci sarebbe da pensare ad un investimento immobiliare…

  4. aelred domenica 20 marzo 2011 alle 8:55 pm

    ma il caro vecchio bidet che non ha bisogno di elettricità e di altre diavolerie?
    come complicare le cose semplici

  5. Jessica Schiavone domenica 20 marzo 2011 alle 9:17 pm

    La vita è come un rotolo di carta igienica… Prima o poi finisce. ç__ç

  6. ivabellini domenica 20 marzo 2011 alle 9:17 pm

    Albi non fare il furbastro, ci vieni a raccontare di queste cose perchè hai già un piede fuori della porta perchè non sai cosa berti o con che cosa cucinare, altro che diavolerie pulisciculo! 🙂

  7. gianki domenica 20 marzo 2011 alle 10:50 pm

    Scusa ma secondo me, con l’ironia che stai usando, ti rendi solo ridicolo… e cerchi di essere più giapponese dei giapponesi!
    Rispetta la vita altrui e fai della tua quella che vuoi!

  8. mashimoshi lunedì 21 marzo 2011 alle 12:09 am

    riuscite a fare una conta di quante cazzate sono scritte in questo articolo della Repubblica?
    http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/20/news/tokyo_capitale_in_agonia-13852633/

  9. Akanishi au Québec lunedì 21 marzo 2011 alle 12:38 am

    Diamo per scontate tante cose della nostra vita quotidiana e invece appena mancano ci accorgiamo quanto sono più importanti di che ne so, l’ultimo aipòd senza il quale pensiamo di non riuscire a vivere.

  10. kamamuri lunedì 21 marzo 2011 alle 3:42 am

    se continua così proverai la dura realtà di certe metafore usate per titolare certi romanzetti d’appendice…

    Ma i giornali lì arrivano? Se non ci sono nemmeno quelli fammi sapere: ti invio A SPESE MIE una decina di numeri della padania…

  11. elisa mercoledì 23 marzo 2011 alle 1:00 am

    stamane ho letto un titolone “tokyo in pericolo senza cibo”…ma che succede di preciso? non si capisce piu’ nulla!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: