Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Il G7+1

Non so se ieri abbiate dato un occhio a quella cosa immonda dotata di schermo che tenete in salotto, ma se non sapete le ultime ve le racconto io: a Deauville, in Francia, si e’ tenuto il G7+1.

…Si si, ok. Lo so, dalle vostre parti si chiama in modo diverso, si dice – mi sembra – G8, se non sbaglio. Strano, perche’ qui in Giappone stamattina e ieri sera i TG hanno riportato la notizia dell’incontro, parlando delle nazioni e dei leader di sette paesi, non otto. Compresa la sfilata, la passeggiata, tutto. Sette leader: ne mancava uno, indovinate chi?

Vi do un aiutino: e’ l’unico col lifting, i capelli finti, il cerone. L’unico che in mezzo a persone di un certo livello sembra un attore di telenovelas. Tirato e pittato peggio di Claudio Baglioni, con quella pelata mal coperta da righe di capelli palesemente finti che sembrano unti, disegnati. L’unico che va all’estero a straparlare di fantomatiche “dittature” di “giudici di sinistra”.

I giapponesi, si sa, non capiscono certe cose. Loro guardano all’insieme, all’armonia, alla foglia perfetta del bonsai, alla piega perfetta dell’origami o del kimono, alla bellezza cosmica di un giardino zen o di un ikebana. Non per nulla nella loro lingua si usa la stessa espressione per dire “diverso” e “sbagliato”. E infatti quello che non capiscono lo eliminano, fanno finta che non ci sia. Vien da se’ il motivo per cui in questo incontro abbiano censurato le immagini del povero Silvio: per puri e semplici motivi estetici, perche’ rovinava l’armonia, la serieta’ dell’incontro. Come una foglia secca in un bonsai, appunto.

Solo che con Berlusconi e’ stata censurata l’Italia intera, la quale Italia non e’ mai stata nominata, salvo in un’occasione: quando si e’ parlato del nucleare e il reporter ha sottolineato come il nostro paese (“il paese del famoso Berlusconi”, e’ stata definita, e quella parola, "famoso", non mi pareva un complimento) sia l’unico del gruppo ad aver abolito il nucleare a parole, salvo poi importare energia prodotta col nucleare dalla Francia. Praticamente, l’unica volta in cui siamo stati nominati e’ quando ci hanno dato degli ipocriti.

Perche’ l’armonia cosmica si raggiunge anche preservando le regole immutabili dello stereotipo, tipo quello sull’italiano medio, che ti intorta con nobili parole, mentre dietro le spalle si dimostra essere sempre la solita vecchia canaglia, un po’ opportunista, un po’ truffaldino, un po’ mafiosello.

Da Tokyo (con disperazione) e’ tutto, a voi la linea.

Annunci

17 risposte a “Il G7+1

  1. Luca Francesca venerdì 27 maggio 2011 alle 2:32 pm

    come hai ragione…. purtroppo 😦

  2. gracekellykitchen11 venerdì 27 maggio 2011 alle 4:28 pm

    “questa è solo propaganda dei giudici comunisti!” dicevano i fan dell’uomo dal capello alla Big Jim… 😉

    Momento gossip: e di Carla Bruni incinta e di Sarkozy cosa si dice?

    Poi noi italiani non siamo ipocriti, siamo solo molto flessibili! Non credi?

  3. Molly M. venerdì 27 maggio 2011 alle 5:06 pm

    Con una punta di amarezza per le notizie che arrivano in Italia (sui giornali, che io la tv non ce l’ho) il nano si sarebbe sfogato con il Presidente Obama dicendo che il vero problema dell’Italia sono i “giudici comunisti”… quindi se B. e l’Italia tutta all’estero non viene considerata beh… stavolta la cosa, personalmente, mi sta benissimo!

    Cmq ieri sull’Internazionale.it c’era una bellissima foto in home che titolava “I leader del G8” in cui si notava l’assenza dell’ognipresente sulle nostre reti mediatiche.

  4. Zeta venerdì 27 maggio 2011 alle 8:48 pm

    Posso dire la mia inutile opinione di persona che non ne capisce una mazza?
    Il problema non è Berlusconi. Come dicevano gli 883 in una vecchia canzone: “il problema mi sa tanto che siamo noi”

  5. elisa venerdì 27 maggio 2011 alle 9:40 pm

    ti dico solo che visto che berlusca parla tanto di giudici della sinistra…l’altra sera in tv su raidue c’era la diretta dal parlamento, parlano tutti, arriva il PD e fatalità dopo poco tutto nero: programma non sintonizzato…tempo 5 minuti, raidue ritorna e chi sta parlando? il PDL…ma pensa che fatalità…e poi dicono “della sinistra”…va beh…pero’ ho riso oggi leggendo il giornale “obama sbuffa nervoso mentre berlusconi accusa i giudici di sinistra” hahahaha si sarà stancato pure lui delle solite solfe!

  6. Iridium sabato 28 maggio 2011 alle 1:40 pm

    Chi abbiamo al governo altro non è che lo specchio del popolo, inutile girarci intorno. Tutti a dire “io non l’ho votato, io nemmeno” e intanto sta lì. Come mai?
    Siamo la causa dei nostri mali, eppure piace sempre (solo) gridare allo scandalo..

    perdonate lo sfogo,ma quando leggo di queste meritate prese per il culo mi viene l’amarezza

  7. Akanishi au Québec sabato 28 maggio 2011 alle 1:43 pm

    oh sì come son bravi invece i giappini, giudiziosi e tutti d’un pezzo. Se avessero spento le centrali nucleari nell’87 come noi, adesso non starebbero a cercare la pagliuzza d’ipocrisia nell’occhio dell’italiano per consolarsi della trave di Fukushima che hanno nel loro.

    • iridium domenica 29 maggio 2011 alle 10:02 am

      Purtroppo non c’è un paese migliore o peggiore. Noi amiamo l’apparente perfezione di un popolo che adora la nostra imperfezione (mi pare che che per quanto possiamo venire presi in giro, i cocci antichi e il mangiare italiano hanno sempre mordente tra i jappi). Giappone e Italia hanno entrambi magagne, di natura diversa ma in eguali quantità. Albino mi sembra una buona bilancia in questo senso, dato che si è rotto le palle di stare in entrambe le nazioni 🙂

    • albino domenica 29 maggio 2011 alle 10:06 am

      A onor del vero pero’ bisogna dire che i giappi non e’ che confinino con un gheddafi che gli puo’ dare il gas… se spegnevano le centrali restavano al buio! lol!

      • iridium domenica 29 maggio 2011 alle 10:26 am

        avrei preferito rimanere al buio che confinare con gentaglia.
        E poi ti pare che con la loro tecnica genialità non inventavano qualche sorta di moto perpetuo o di generatore energetico umano? 🙂

      • Akanishi au Québec domenica 29 maggio 2011 alle 12:14 pm

        bee insomma facciano meno i saccenti. e poi la fissione a cosa gli è servita? per illuminare a giorno ginza e yokohama, e mandare le giappine a sciamare in discoteca il sabato notte in metropolitana.
        fosse almeno stato necessario per caricare le pile dei robottoni mandati a combattere gli alieni e salvare la Terra, allora capirei che ci facciano la morale.

  8. Bea sabato 28 maggio 2011 alle 11:33 pm

    Dopo l’ennesima figura barbina che abbiamo fatto grazie al carosilvio ci meritiamo questo e altro. Sì, CI meritiamo. La politica italiana è fatta da italiani.

  9. goguz88 sabato 28 maggio 2011 alle 11:58 pm

    sinceramente i giappi non dovrebbero nemmeno parlare di ipocrisia, che anche loro ne hanno combinate di belle e continuano a farlo.

    va bene che l’italia è una merda, ma tutti gli altri non sono mica santi!
    i giappi se la tirano sempre troppo..

  10. Gico78 domenica 29 maggio 2011 alle 12:25 am

    Mi sembra chiaro che è tutto un complotto delle toghe giapponesi,che vogliono instaurare una robottocrazia planetaria,dando chiari segnali di chi sarà il loro candidato Trider,volevo dire,premier.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: