Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Quand’ero piccolo, tutti mi scherzavano

La principale differenza tra il maschio umano e il maschio giapponese e’ che il primo quando piscia nell’orinatoio pubblico sta a un paio di buone spanne dalla ceramica, onde evitare schizzi, germi e porcherie varie, mentre il secondo praticamente entra dentro il pisciatoio, a incastro proprio, come quando metti il cellulare sul vivavoce della macchina. CLACK.

Una seconda differenza tra il maschio umano e il maschio giapponese e’ che il primo quando piscia nell’orinatoio pubblico guarda avanti, o in basso, mentre il secondo guarda il vicino. Forse e’ per questo che pisciano tutti a stretto contatto con la ceramica: per motivi di privacy. O forse e’ per questo che guardano il vicino occidentale: perche’ si chiedono come mai stia cosi’ distante dalla ceramica dove tutti pisciano. Vallo a sapere se e’ nato prima l’uovo o la gallina.

Poi, vabbe’, non perdo tempo ne’ voglio sprecarmi in facili paragoni tra peni occidentali e peni orientali: lascio a voi plebe di parlare delle banali ovvieta’.

Annunci

20 risposte a “Quand’ero piccolo, tutti mi scherzavano

  1. arisio lunedì 6 giugno 2011 alle 2:24 pm

    La patria del bukkake…..

    A.

  2. Falco78 lunedì 6 giugno 2011 alle 5:55 pm

    Riguardo all’ultima affermazione il problema non è tanto la sostanza ma soprattutto la durata, la quantità e l’utilizzo!
    E qui urgerebbe inserire testimonianze di giappine.

    Riguardo all’orinatoi è tutto verissimo!

  3. Daniele lunedì 6 giugno 2011 alle 7:48 pm

    si vede che loro hanno la cultura della pulizia, vorrei vedere un giappo nei nostri autogrill…

  4. The Witch Of Oz lunedì 6 giugno 2011 alle 9:16 pm

    uahuhauhauhahau oddio! 😀
    beh non so, certo è che loro son fissati con la privacy, i libri coperti ecc… forse però sono curiosi di vedere perchè tu PUOI stare più lontano dalla ceramica mentre in pratica loro per centrare lo stesso buco devono stare incollati all’orinatoio… sarà anche questione di lunghezze eh… ma albino, testimonianze giappine, niente? in fondo cavolo, qualche tua giappina ti avrà pure detto “albino tu sei un GRANDE”, o no? 😉

  5. J_2218 martedì 7 giugno 2011 alle 12:14 am

    Si vede proprio che sei in uscita, Albinz! 🙂 Adesso c’hai tutte le maldicenze compresse nell’animo che sputerai fuori nei successivi post a tema antijap.

    “Ed io mi siedo sulla sponda del fiume ed aspetto il cadavere del muso giallo” (citaz.) 😛

  6. Ramal martedì 7 giugno 2011 alle 5:47 am

    Ahahahah!Oddio certo essere guardati mentre si è nell’orinatoio non dev’essere proprio il massimo,ci credo che loro stanno attaccati!Pero’ che schifo 😦

  7. gracekellykitchen11 martedì 7 giugno 2011 alle 6:03 am

    Non so se sono peggio gli orinatoi giapponesi (e i loro utenti) o quello che mi hanno raccontato dei bagni maschili di certi pub inglesi… 😉

  8. elisa martedì 7 giugno 2011 alle 9:39 pm

    quelli inglesi credo siano tra i peggiori, mi è capitato di entrare in un bagno per uomini perchè non la tenevo piu’ e son rimasta sottosopra…certo che anche i giappi star li a guardare il vicino…che para…

  9. asdf sabato 18 giugno 2011 alle 2:12 am

    ma che cavolo fanno i maschi nei pub inglesi di tanto strano???

    giocano ad incastrarsi l’uno con l’altro?

  10. Akanishi au Québec sabato 18 giugno 2011 alle 3:15 am

    sì l’ho letto da qualche parte che lo sport nazionale giappo nei bagni è di cercare di vedere i genitali del prossimo e non farsi vedere i propri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: