Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

La crisi degli alloggi – Episodio 1

Guardate qua. Ispezione fatta stamattina.

1) Le foto che vedete sono fotoshoppate a manetta. In realta’ il posto e’vecchissimo, con gli sgabuzzini che li apri e cascano le ante, la cucina con le formiche nella lavastoviglie e il forno degli anni ’80, le prese della corrente anteguerra, il balcone di un metro quadro arrugginito.

2) Il posto non e’ per niente “sunny” visto che punta a sud (che e’ la parte all’ombra in questo emisfero).

3) Il posto e’ conveniente per i trasporti (bus sotto casa, stazione dei treni a 5 minuti a piedi), ma e’ pure fronte-tangenziale, con un traffico della Madonna a tutte le ore. Anche per andare a prendere un litro di latte serve la macchina, o una scarpinata a bordo traffico.

4) Il posto auto in realta’ e’ la rampa di fronte al garage. I proprietari dell’appartamento hanno tenuto il garage per loro, usato come ripostiglio, e per quell’inezia di affitto (vedi punto 6) che ti chiedono ti fanno pure il piacere di farti parcheggiare in rampa.

5) Cosa piu’ importante: non c’e’ la possibilita’ di avere la lavatrice. La lavatrice e’ nel sotterraneo, in comune, a gettoni. Che puo’ anche andare bene ad un australiano con le camicie anni ’90 a fiori e i pantaloni da 20$, ma magari un po’ meno ad un italiano neanche tanto fashion, ma che ha comunque mezzo armadio Ralph Lauren e Diesel.

6) Prezzo? Una quisquilia. In euro viene SOLO 1800 al mese. Senza impegno chiavi in mano.

Quando sono uscito dallo stabile ero indeciso se ruttare in faccia all’agente immobiliare o pisciarle sulla ruota del fuoristrada. Tanto per sottolineare il mio apprezzamento.

Annunci

15 risposte a “La crisi degli alloggi – Episodio 1

  1. Bh3o81 mercoledì 6 luglio 2011 alle 2:09 pm

    un bel rutto direi! Era bona almeno?

  2. arisio mercoledì 6 luglio 2011 alle 3:06 pm

    Nah, dovevi pisciarle sulla ruota, cosi’ poi si spaventava nel vedere l’attrezzo…
    A.

  3. gracekellykitchen11 mercoledì 6 luglio 2011 alle 3:26 pm

    Anche io sono a favore della pisciata sulla ruota.

    Le tue avventure immobiliari mi ricordano i miei anni universitari bolognesi, nei quali persone molto fantasiose erano arrivate al punito di definire “confortevole camera singola” un letto infilato in uno sgabuzzino con nemmeno lo spazio per muoversi o un armadio… O una sedia…

    Non arrenderti!

    🙂

  4. ninettavostra mercoledì 6 luglio 2011 alle 5:20 pm

    beh, piu’ o meno come a Milano, no? tutto il mondo e’ paese.

    (ciao, posso commentare? posso leggere il tuo blog? e’ l’unico che mi piace dei top blog di wordpress…)

  5. Marco mercoledì 6 luglio 2011 alle 7:32 pm

    Quando ero stato a Sydney, mi ero innamorato di Watson Bay…ma penso sia stracara e neanche tanto comoda per te…però avresti vicino Bondi e Doyles per mangiare 😉

  6. gico78 mercoledì 6 luglio 2011 alle 7:57 pm

    Holy shit…ma un’impiegato\operaio medio quanto prende al mese?

  7. Selena mercoledì 6 luglio 2011 alle 8:22 pm

    Mi ricordo ancora le parole della tipa che c’ha fatto vedere quella che ora è casa mia…e c’ha mostrato “l’aaaaampio sottoscala” >.> … sì…guarda così ampio che pensavo di renderla stanza per gli ospiti mansardata….se…

  8. kitsuneart mercoledì 6 luglio 2011 alle 9:56 pm

    mammamia…davvero tutto il mondo è paese =_=
    speriamo meglio per i prossimi appartamenti in lista!

  9. Liven mercoledì 6 luglio 2011 alle 10:30 pm

    Non abbatterti, al massimo abbatti l’agente immobiliare 😉

  10. elisa mercoledì 6 luglio 2011 alle 10:58 pm

    io avrei optato per la pisciatina interna, troppo buono sulla ruota…hihihihihi…un ricordo solo visto stamane…un felice casson a marghera…

  11. Susanna tutta panna giovedì 7 luglio 2011 alle 8:36 am

    Ralph Lauren e Diesel! che figetto! xD

  12. forzalube giovedì 7 luglio 2011 alle 11:05 am

    Ma quanto hai di budget mensile per l’affitto?

  13. grip giovedì 7 luglio 2011 alle 5:42 pm

    un bel caravan in riva al mare? … no, non va d’accordo con l’abbigliamento
    ciao
    grip

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: