Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Archivi giornalieri: martedì 30 agosto 2011

La fine dei restauri

Ok, facciamo il punto. Ho alcune cose da sistemare nella barra laterale, ma in linea di massima ci siamo. Da domani quindi riprendiamo con un nuovo spirito e una nuova interfaccia. I contenuti, naturalmente, saranno sempre gli stessi.

Ho solo un paio di punti da sottolineare.

1) Per la gioia di grandi e piccini, ho creato una nuova categoria, chiamata l’albino segreto. Questa categoria raccoglie tutti i post protetti da password, cosi’ se qualcuno si vuole andare a leggere o a rileggere i post piu’ hot, piu’ intimi e piu’ schietti di questo blog, ora puo’ farlo con un semplice click.

2) Parlando di cose piu’ serie, stamattina in autobus e’ salita una bionda in fuseaux attillatissimi sotto cui non si intravedeva ombra di mutanda. La donzella era dotata di gambe toniche, culetto sodo e due tette che definire gigantesche e’ davvero poco. Cinque minuti dopo essere sceso dal bus, quando il sangue e’ ritornato a scorrermi nel cervello e ho potuto riprendere a pensare, mi sono chiesto: ma noi uomini cosi’ attratti da culi tonici e dai petti in fuori, non e’ che siamo tutti fondamentalmente dei gay inespressi?

No, pensateci: il vero maschio dovrebbe essere attratto dalla femmina dai fianchi larghi (e due tette cosi’, vabbe’, quelle c’erano). Ma soprattutto noi che abbiamo la febbre gialla e ci piacciono le asiatiche… che ci troviamo in queste seccherelle totalmente prive di poppe e con le gambe che sembrano grissini, mentre snobbiamo le Dellera de noartri con la loro femminilissima cellulite adiposa e la loro quinta cascante?

Ed e’ cosi’, cari lettori, che e’ iniziata questa mia giornata. Camminando per le strade di Sydney e chiedendomi se non sia che noi maniaci sessuali alla caccia di giappine siamo in fondo un po’ tutti, come dire… ecco. No?

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: