Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Archivi giornalieri: martedì 24 gennaio 2012

Pensierino della buonanotte

Il viceministro Martone: laurearsi a 28 anni e’ da sfigati.

Mai stato piu’ d’accordo in vita mia. Gia’ ai tempi dell’universita’ dicevo a chi rifiutava gli esami che un anno di ritardo della laurea non vale e non varra’ mai il voto di laurea, manco fossero 20 punti di voto. Meglio laurearsi con 90 a 25 che con 110 a 26, perche’ un domani quell’anno di universita’ varra’ oro.

E ve lo dice uno che ha la maggior parte dei coetanei anglosassoni del ’76 che a parita’ di laurea hanno iniziato a lavorare 3 anni prima di lui e sono un livello sopra lui, visto che nel resto del mondo a 22-23 anni sei gia’ laureato (e se non fai il PhD, il master degree nel mondo vero non serve a un cazzo).

Annunci

Parlando del piu’ e del meno

Oggi non mi riesce di scrivere il post (e nemmeno ieri, a dire il vero). Il problema principale e’ che sono in chiusura per il viaggio in Giappone, e quindi incasinatissimo a chiudere tutto per tempo prima di partire.

Tra parentesi qui il 26 gennaio (giovedi) e’ Australia Day, ovvero il giorno in cui tutti gli Australiani si ubriacano ancor di piu’ che durante il resto dell’anno. Naturalmente (c’e’ da chiederlo?) il sottoscritto si fa anche un bel ponte, e quindi c’ho pure la settimana corta. Quindi immaginate quanto sono impegnato: pensate, ieri ho finito addirittura alle 17:15!

Qua a Sydney e’ da ben due settimane che non si vede una giornata di sole, e pure il prossimo weekend e’ previsto brutto (ponte incluso); mentre a TOkyo ieri sembra abbia nevicato un bel po’, segno che ovunque io vada il tempo di merda non lo riesco a evitare quest’anno.

In conclusione, mi scuso per il post telegrafico, a dire il vero avrei un paio di argomenti interessanti di cui parlare ma sono entrambi ULTRA-privati, e non e’ che posso fare tutti i post protetti da password, senno’ poi passo piu’ tempo a dare la password che a scrivere il blog!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: