Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Tempo di cambiamenti

E’ un periodo un po’ cosi’. La gente non capisce, non sa piu’ dove sto andando. Aspetta. Vive. In attesa che succeda qualcosa, nel frattempo vive.

Pure io, dormo male, non so cosa sta succedendo. La gente mi scrive mail assurde, tipo ciao mi chiamo Geltrude, faccio la fruttivendola. Sai mica come si apre un negozio di frutta e verdura in Australia? Come se io lo sapessi come si fa. Come se io fossi un fruttivendolo. Come se io avessi tempo da perdere. E’ il caso di dirlo: siamo alla frutta, e non e’ una battuta.

Io nel frattempo sono qua che non so cosa faccio, dove vado. Fra una manciata di mesi in teoria dovrei lasciare Sydney. Destinazione Perth, sembra. Pare. Recentemente sembrava ci fosse un’altra opzione, molto piu’ allettante, ma si e’ allontanata. Impraticabile, dicono. Ieri ne e’ venuta fuori un’altra, totalmente inaspettata. Metropoli asiatica, una decina di milioni abitanti, tropicale. Chi lo sa come va a finire.

In questo periodo c’e’ il passato che ritorna, quasi come volesse fare i conti. Quasi come volesse dirmi qualcosa (tipo di tirare le somme?). Ex colleghi diventati concorrenti, ex concorrenti diventati clienti, ex consulenti diventati colleghi. E io, partito ingegnere, sono veramente finito a fare il venditore? Ma non facevo il consulente?

Nel frattempo vado in Giappone. A volte sembra che coi giappi vada tutto bene, ma sul piu’ bello arriva sempre la situazione in cui ti chiedi cos’abbiano nella testa, e se valga la pena di parlare col muro. Mi sta calando l’entusiasmo credo. O forse e’ solo perche’ luglio e’ arrivato, e come ad ogni luglio che ho passato in Australia sento il bisogno di staccare, di tornare in Italia. Anche solo per una settimana.

E’ tempo di cambiamenti, nel senso che ci sono cambiamenti in arrivo nella mia vita. Un po’ di pace mai eh?

6 risposte a “Tempo di cambiamenti

  1. lucka1995 mercoledì 11 luglio 2012 alle 8:10 pm

    Quando sarai di fronte a un altro bivio e dovrai scegliere quale delle due strade dover affrontare prendi quella della pace e calma così ti riprendi un po’.

    ganbatte ne!🙂

  2. elicarmi mercoledì 11 luglio 2012 alle 9:33 pm

    mamma mia, pero’ ti capisco…periodo di cambiamenti anche per me e non pochi, ecco perchè non sono piu’ riuscita a seguire il tuo blog…ma oggi mi metto a rispondere un po’, non avevo tempo di niente, ma allo stesso tempo devo decidere di molte cose…e sono in crisi mistica…mah…

  3. mario mercoledì 11 luglio 2012 alle 10:21 pm

    E’ proprio vero il detto: IL GIARDINO DEL VICINO E’ SEMPRE PIU’ VERDE!

  4. majin mixxi (@majinmixxi) giovedì 12 luglio 2012 alle 1:19 am

    finirai col fare il fruttivendolo a Oderzo

  5. Stila giovedì 12 luglio 2012 alle 4:29 pm

    Ci sono momenti in cui sembra di non riuscire a stare dietro alla propria vita, oppure sembra che qualcun altro abbia preso il timone… penso capiti a tutti (a me è appena capitato). I cali di entusiasmo fanno parte del gioco, non ci resta altro che ganbattare😉

  6. f. giovedì 12 luglio 2012 alle 5:04 pm

    A mio modesto avviso, i cambiamenti sono (quasi) l’unica cosa che ci permette davvero di essere e SENTIRCI vivi. Poco importa il peso che hanno, perché siamo tutti diversi, ERGO: quello che per me magari é cambiamento, per te é routine.
    Però che fatica, ogni tanto!

    Mi fa un po’ ridere perché sto leggendo il tuo libro, e il tuo post qui sopra me lo ha ricordato. Non so bene perché, forse un po’ questa “frustrazione” latente…

    Comunque io faccio parte della categoria “Gertrude” (anche se evito di mandare mail): piena di sogni, di idee, di voglia e bisogno di novità, ma allo stesso tempo aggrappata alla mia vita. Ma mai dire mai, magari prima o poi siederò al tavolino di un bar di qualche meravigliosa metropoli scrivendo su un blog della mia SUPER INTERESSANTE vita, perché per quanto a te ad oggi ogni tanto pesi, a me permette di viaggiare con la mente😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: