Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Fermo un giro, senza passare dal Via

Ahi quanto e’ dura andarsene da un ufficio anche se sei in buoni rapporti con tutti.

Il problema sembrano essere gli uffici del personale, chissa’ come mai. Non so se ricordate cos’e’ successo quando sono andato via dal Giappone, si sono inventati tasse inesistenti e non pagavano porzioni di mese quasi per farmi dispetto. Questa volta, diciamo… e’ molto peggio. Solo che per ora non ne posso parlare perche’ ci sono ancora in mezzo e non voglio rischiare che qualcuno legga questo blog. Ne parleremo a breve in un post protetto da password.

Rileggevo alcuni vecchi post di quando me ne sono andato dal Giappone. Adesso come avrete ben notato l’atmosfera e’ ben diversa: non gia’ malinconia ma un sentimento del tutto differente. E diciamolo, cazzo: non vedo l’ora di andarmene da qua anche per tornare a raccontare (/vivere) qualche aneddoto decente. Sui cinesi questa volta, sui quali a spanne ci sara’ ancora piu’ da raccontare che sui giappi.

All’epoca scrissi: sono sceso dalla giostra prima che fosse troppo tardi. Ora aggiungo: e sono stato fermo un giro. Questo e’ quello che ho pensato quando ho riletto quel vecchio post linkato qui sopra.

E in effetti ero tornato in Australia per uscire dalla strada che avevo imboccato nella realta’ aziendale giapponese, fatta di 10 giorni l’anno di ferie e zero possibilita’ di carriera. A un anno di distanza ho di nuovo la mai carriera in mano e sono pronto a tornare nel mondo vero, alla vita vera, al casino di una metropoli vera.

Quando ho lasciato il giappone ero come un diciassettenne innamorato che lascia la sua ragazza per motivi che capira’ solo poi. Ora mi sento piu’ come uno che e’ tornato assieme ad una vecchia ex perche’ sentiva che la storia non era finita; e si ritrova dopo un po’ a rendersi conto del perche’ ci si era lasciati la prima volta. Finalmente chiuso il capitolo Australia, mi sento pronto e carico per la nuova avventura. E anche a ritornare nella top-20 dei blogger italiani di wordpress, da cui manco da troppo tempo.

Forse chiamero’ il nuovo blog “Il Ritorno di Mondoalbino”. O magari lo intitolero’ a Bruce Lee, chi lo sa.

13 risposte a “Fermo un giro, senza passare dal Via

  1. Eros Buffarini mercoledì 22 agosto 2012 alle 3:34 pm

    Ciao Albino ho letto con molto interesse il tuo blog: sia quando eri nella metropoli tentacolare sia mentre eri nella terra dei canguri; siccome ora ti sposterai ad Hong Kong lo leggero’ ancora piu’ volentieri visto che vivo e lavoro a Beijing da quasi 2 anni. I cinesi di Hong Kong si definiscono diversi da quelli della terra ferma: secondo me invece sono della stessa pasta. Credo quindi che il tuo blog si arricchira’ di moltissimi post esileranti e citandoti: “Sui cinesi questa volta, sui quali a spanne ci sara’ ancora piu’ da raccontare che sui giappi” credo che ne vedremo delle belle.
    Ti saluto e ti auguro un grosso in bocca al lupo per questa nuova esperienza (non ti serve perche’ tanto sei “scafato”).

    Ps: non vedo l’ora che scriverai il post: i Cinesi e le domande di rito allo straniero😉
    La mia preferita e’: Do you like spicy food?

  2. Vittorio mercoledì 22 agosto 2012 alle 5:04 pm

    In bocca al lupo per la nuova avventura, i tuoi post mi accompagnano ogni giorno…. Aspettiamo il nuovo Mondoalbino…..

  3. Alberto mercoledì 22 agosto 2012 alle 8:10 pm

    Di nuovo in bocca al lupo, e ne vedremo delle belle. Domenica scorsa ero a Lione, al museo delle miniature (carino): ad un certo punto un vociare e un trambusto terrificante, ressa, casino, spintoni, francesi a bocca aperta, io a bocca aperta: ebbene erano solo 50 turisti cinesi in un gruppone caciarone che manco degli italiani ubriachi…. questo è il mondo del futuro!

  4. From uk mercoledì 22 agosto 2012 alle 8:52 pm

    Mi sa checi saranno molti post interessanti in arrivo..e foto.
    Curioso di sapere cosa ti stanno combinando in ufficio

  5. Stef mercoledì 22 agosto 2012 alle 9:02 pm

    Ci sarà da ridere. Dagli ultrarispettosi giappi, passando per i zozzoni ma gentili aussi, agli sgomitanti e vocianti cinesi. Altro che Napoli, bisognerà aggiornare le categorie.
    Buona avventura!

  6. Matteo mercoledì 22 agosto 2012 alle 9:11 pm

    Albi non te ne pentirai..garantito!!!..Hong Kong è magnifica sotto tutti gli aspetti!!

  7. pennagialla mercoledì 22 agosto 2012 alle 10:27 pm

    Se non ci fossi tu a movimentarci un pò la routine e a darci notizie dal mondo !!!🙂

  8. cambiopelle giovedì 23 agosto 2012 alle 12:10 am

    Ciao, sono nuovo per il tuo blog, ma mi da sollievo sapere che anche una persona avvezza come te agli spostamenti, trova difficile parlare al lavoro del cambiamento in atto…io ad ottobre andrò in Gran Bretagna, ho già dato le dimissioni e lo sanno appena un paio di persone…come reagiranno?
    Comunque buona fortuna, penso che seguirò con attenzione le tue avventure!!

  9. riruinglasgow giovedì 23 agosto 2012 alle 5:36 am

    a me fai sempre tanto ridere ma in effetti l’Australia è un po’ da pensionati, quindi non vedo l’ora di sentire le avventure dalla prossima meta.

  10. Filippo Spiga giovedì 23 agosto 2012 alle 11:21 am

    Hong Kong non e’ Cina, tutto un altro tipo di gente di cultura di efficienza. Sono stato recentemente li’ e scommetto che ti divertirai. Poi praticamente il 95% delle persone parlano inglese (non ti sforzare di imparare il cantonese, e’ inutile. Al piu’ investi tempo e denaro sul mandarino) e detestano a morte lo stereotipo di cinese medio. 祝您好運氣!

  11. am giovedì 23 agosto 2012 alle 3:43 pm

    Cazzolina albi…….ho cambiato lavoro anche io un mese fa…….mo’ lavoropure io per cinesi….foton lovol…..(in italia pero’) ……….ahahaha com’éstranala vita

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: