Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

Generazione googlemap

E’ una settimana che guardo film di Hong Kong per capire dove vado a parare questa volta.

Ora, non che i film diano uno spaccato della realta’ di come si vive da quelle parti, ma almeno ti danno un’idea dello stereotipo, di come gli honkonghini (-ghesi?) vedono se stessi. Certo che poi ovviamente i film vanno presi con le pinze, basta vedere i film di Bolliwood dove l’India e’ dipinta tipo 4 o 5 ordini di grandezza piu’ pulita di quanto sia in realta’.

Ecco cosa mi e’ rimasto impresso di quei film:
1) Nei film HK e’ dipinta come mediamente sporca, incasinata, calda, nuvolosa. Sembrano piu’ onesti degli indiani, diciamo.
2) A HK piove sempre. Ogni sera.

3) A HK fumano dentro i convenience store, tipo nei Seven Eleven. In generale, nei film a HK fumano ovunque, anche nei posti di polizia.
4) A HK per quanto corrano nessuno suda mai. Al massimo si passano un a mano sulla fronte, ma guai a vedere un’ascella pezzata.

5) Wanchai (apparentemente il red light district della citta’) e’ dipinto come un posto "vecchio stile" con appartamenti tutti ammassati dai muri scrostati e stradine strette tipo quartieri spagnoli di Napoli.
6) Ovunque giri a HK non si vede uno straniero, neanche di striscio. Manco uno, nei film intendo. In realta’ leggevo che gli stranieri sono il 5% della popolazione, ma forse saranno tutti cinesi di terraferma, chi lo sa, forse per quello che si mimetizzano?
7) I cinesi urlano tutti.

In seconda battuta, per concludere, mi sono messo a girare un po’ per le strade su googlemap. Questo per confermare piu’ che altro l’impressione principale che ho imparato dai film. In conclusione, HK mi sembra proprio una via di mezzo tra Tokyo e Kuala Lumpur. Piu’ sporca di Tokyo, piu’ ricca di KL. Ecco.

https://maps.google.com/maps?q=soho+hong+kong&hl=it&ll=22.283497,114.152455&spn=0.011595,0.045447&sll=22.282147,114.143057&sspn=0.012787,0.022724&t=h&hq=soho+hong+kong&z=15&layer=c&cbll=22.283487,114.152453&panoid=420RCV325NOyfPjASCm1lg&cbp=12,314.5,,0,-9.96

Per ora spero e confido che quel che ho lasciato in termini di pulizia e perfezione mi venga restituito in termini di flessibilita’ e societa’ gaijin-friendly.

16 risposte a “Generazione googlemap

  1. Akanishi lunedì 10 settembre 2012 alle 4:41 pm

    troverai gli HK in sciopero e proteste perché la RP cinese sta cercando di imporgli dei corsi (scolastici/universitari?) di Patriottismo come già ci sono nel resto della RP. Parlato ieri con una amica HKese residente da 22 anni in Canada che si diceva d’accordo (con l’istituzione dei corsi) per cementare l’unità dei Cinesi. Albino a vivere in un paese comunista, se me lo raccontassero non ci crederei.
    Non stento a credere che piova sempre, dà un’occhiata a wikipedia, precipitazioni medie di Tokyo e di HK, confronta.

  2. Michy lunedì 10 settembre 2012 alle 6:11 pm

    I cinesi urlano dappertutto (lo vedo qui in Italia). Avranno problemi di udito, mha!

  3. S lunedì 10 settembre 2012 alle 6:20 pm

    oh! sembra interessante!!!!!!!!
    anche qui a milano i cinesi tendono a urlare spesso, e soprattutto nei ristoranti. fa tanto colore locale!!

  4. Filippo Spiga martedì 11 settembre 2012 alle 3:20 am

    Ecco cosa ti posso dire di HK

    1) Sporca no, incasinata si, nuvolosa si, caotica si.
    2) bah… dubito
    3) non mi risulta
    4) ahahahaha sudano come dannati ma si rintanano nei palazzi con aria condizionata a paletta. nella zona commerciale ci sono tunnel che vanno da un edificio ad un altro.
    5) non ci sono stato
    6) non li ho contati ma io di non-cinesi ne ho visti svariati. Certo sono una minoranza
    7) verissimo, sopratutto i cinesi cinesi (che stan un po’ sul ca$$o ai cinesi di HK)

    Se vuoi ti dico dove puoi mangiare il piccione fritto (true story)

    Good luck!

  5. umb martedì 11 settembre 2012 alle 4:57 am

    Dopo aver visto alcuni film l’impressione è che di sicuro preferiranno gli esotici gaijin/laowai ai cinesi “rustici” della mainland…

  6. Stila martedì 11 settembre 2012 alle 4:36 pm

    Eh già, il giretto con la street view di google map è un must😀
    Ma a HK è come a Tokyo, che si può fumare ovunque ma non per strada oppure se ne sbattono e fumano proprio ovunque ovunque?

  7. niki domenica 16 settembre 2012 alle 5:34 am

    E’ caotica, ma anche divertente. Diciamo che è il paradiso dello shopping. Ti dò una dritta sui cinesi (che a me piacciono parecchio, e mi piace lavorare con loro, sono testoni ma seri). Se un cinese ti invita a casa sua per mangiare e ti presenta la famiglia sei in una botte di ferro: ti hanno “adottato”. Fino a quel momento…beh, stai un poco attento, per loro sei ancora un barbaro. Ma quando diventano amici lo sono davvero!
    Buona HK!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: