Alle porte di Tannhäuser

mondoalbino sbarca a Hong Kong

il non italiano

Incontro gente da tutto il mondo. Tutti (italiani e non) mi dicono che non sembro italiano.

Guardo le foto di amici emigranti. Foto di italiani che escono con italiani. Se guardate le mie vedete americani, giapponesi, inglesi, cinesi… e italiani, tutti nella stessa proporzione. Non c’e’ una nazione in prevalenza, e se c’e’ non l’ho fatto apposta.

Mi chiedo, a volte. Sono io quello sbagliato? Quello che la gente scambia per nord-europeo non solo per la faccia ma perche’ non ho un pesante accento italiano quando parlo inglese?

A me, devo dire la verita’, gli italiani che sono all’estero da anni e parlano ancora male inglese perche’ escono solo tra di loro (ahime’, un buon 95%) fanno un po’ tristezza. Un po’ tanta. Soprattutto (e ne ho visti tanti, conosciuti tantissimi, soprattutto del sud) quelli che sono stati via per anni e non hanno cambiato di un filo la loro mentalita’: quelli mi fanno ancora piu’ tristezza.

Quelli che sono partiti in cerca di lavoro, ma se il lavoro l’avessero avuto a 50 metri da casa adesso vivrebbero li’ dove sono nati.

Forse, sapete, io che sono partito per vedere il mondo. Forse in Italia non riusciro’ a tornarci a vivere mai piu’. Chi lo sa.

6 risposte a “il non italiano

  1. Arianna D. sabato 1 giugno 2013 alle 6:37 am

    Non è che non sembri italiano, è che non sembri il tipico stereotipo italiano che hanno in mente all’estero😀

  2. Paolo lunedì 3 giugno 2013 alle 4:16 pm

    Tornerai in Italia quando questo paese morirà, e dovrà rinascere dalle proprie ceneri cercando le energie migliori (se ti andrà). Non tra tanto tempo.

  3. am martedì 4 giugno 2013 alle 3:09 am

    c’entra il fatto di essere stato in thai?

  4. Akanishi sabato 15 giugno 2013 alle 11:00 pm

    guarda che l’accento natìo, regionale e nazionale, non si perde mai, a meno che non ti sradichino prima dei 16 anni. Se anche si perde, si riacquista subito quando si torna a contatto con i compaesani. Sapere le lingue non c’entra niente col perdere l’accento, è solo una questione di età e predisposizione.

    • albino sabato 15 giugno 2013 alle 11:54 pm

      Si adesso non attaccarti ai dettagli però. Ovvio che l’accento dello Yorkshire se sei cresciuto a Cefalù non ti viene. Ma l’accento italiano pesante che TI RESTA anche dopo 10 anni all’estero se vai in giro con italiani: di questo stiamo parlando.
      Stiamo parlando di native speakers che ti chiedono da dove vieni, rispondi Italia e ti dicono (9 volte su 10) “ma dai, non si sente, non hai accento italiano.” Di questo stiamo parlando, e lo sai benissimo….

      • Akanishi giovedì 20 giugno 2013 alle 6:45 pm

        sì certo che se giri con taliani non ti viene l’acento dello Yorkshire, ma quello di cui dubito è che basti frequentare i native per correggerlo. Ti faccio 2 esempi: a me dicevano che avevvo l’accento italiano, ma non quello italianaccio, che chiamo “accento orribboll” , ma solo perché sono un fanatico della pronuncia e quindi ci sto attento. Viceversa i native speakers mi hanno sempre considerato un italiano tipico (e sfottuto ampiamente).
        Conosco invece italiani e spagnoli (e francesi) che pur parlando inglese abitualmente, continuano ad avere un accento fortissimo. Mio cugino dpo 5 anni in spagna aveva preso l’accento spagnolo ma dopo pochi mesi che era tornato in italia aveva già ripreso il suo accento nativo. e’ una questione di predisposizione personale, e di full immersion certo, ma dopo una certa età (magari diversa per ognuno) l’accento non lo perdi più, di questo sono convinto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: